"Virgo Fidelis” Patrona dei Carabinieri

Messa nella chiesaS. Francesco di Mussomeli

La ricorrenza annuale della Madonna "Virgo Fidelis", come Patrona dell'Arma dei Carabinieri, stata ricordata il 21 novembre scorso nella chiesa di San Francesco di Mussomeli. stato Papa Pio XII a proclamarla Patrona dei Carabinieri, da ci il motto dell’Arma "Nei secoli fedele".
La cerimonia ha avuto inizio con il saluto del Capitano della Compagna Luigi Balestra. A seguire la messa, celebrata da Padre Luis Cesar De Oliveira, e alla fine la preghiera del Carabiniere.
Numerosi i presenti, invitati espressamente dal Capitano della Compagnia CC. Luigi Balestra: la famiglia dell'Appuntato Giovanni Salvo, originario di Montedoro, caduto in servizio, i sindaci di Mussomeli, Acquaviva Platani, Campofranco, Bompensiere, il vice sindaco di Sutera e gli assessori di Vallelunga e Villalba;tutte le stazioni dipendenti dal Comando Compagnia, Mussomeli, Campofranco, Milena, Acquaviva Platani, Villalba, Vallelunga Pratameno, Marianopoli e Montedoro e i carabinieri in servizio non attivo. Presenti anche la Guardia di Finanza, i comandanti dei Vigili Urbani di Mussomeli, Acquaviva e Bompensiere, i Vigili del Fuoco del distaccamento di Mussomeli, il Corpo Forestale della Regione, i Volontari della Misericordia, la Croce Rossa, la Compagnia di Protezione civile “Giubbe Verdi” di Campofranco, l'Associazione dei Carabinieri in congedo, l'Associazione degli invalidi, combattenti e reduci di guerra ed altri cittadini.
Alla fine, il canto corale in onore della "Virgo Fidelis" e la benedizione di Padre Luis Cesar De Oliveira.

Vincenzo Nicastro