Pellegrinaggio di montedoresi al Santuario della Madonna dello scoglio in Calabria

Un gruppo di fedeli,  di Montedoro e di Bompensiere, il 6-7 settembre, ha effettuato un pellegrinaggio al Santuario della Madonna dello Scoglio di Santa Domenica di Placanica in Calabria. Partiti da Montedoro la sera del 6 settembre con un pulman, i 45 pellegrini sono arrivati al santuario alle 5 di mattina del giorno dopo, poi, hanno partecipato ad una fiaccolata, per circa 7 Km,  insieme a migliaia di pellegrini, provenienti  da tanti paesi della Calabria, della Sicilia e dall’estero, in occasione dell’ ottavo Raduno giovanile. Nel grandissimo spiazzo del santuario si sono riunite circa 8 mila persone, in grande raccoglimento, per partecipare alla catechesi, pur manovrando con sedioline, sgabelli, ombrellini,  borse con bibite, ecc . Quindi  è stata celebrata la messa solenne dal Vescovo diocesano, seguita con sentita partecipazione, che ha avuto il momento forte nella distribuzione della Comunione al grandissimo numero di giovani, anziani e ammalati. Fratel Cosimo ha dato il via alle testimonianze della devozione alla Madonna di  giovani  e meno giovani, delle conversioni del cuore, dell’impegno ad una cristiana positiva nei confronti dei fratelli  e specialmente degli ammalati, degli anziani e dei bambini. Diversi giovani hanno proclamato delle preghiere per la pace nel mondo, per la salute ed il benessere dei presenti e degli assenti. I fedeli hanno avuto tante occasioni per mettersi in relazione, con grande disponibilità, nelle piccole incombenze del momento, professando sempre una grande devozione alla Madonna.
I pellegrini la sera, verso le ore 21, sono partiti col pulman, per rientrare a Montedoro, pregando e cantando inni alla Madonna. In paese  sono arrivati alle ore 5 di mattina, stanchi del viaggio e della lunghissima giornata di devozioni religiose, di tanta strada fatta a piedi e diversi disagi. La maggior parte dei partecipanti al  pellegrinaggio era costituito da donne che innegabilmente hanno sempre avuto e dimostrato più fede e devozione degli uomini verso la Madonna.
Il primo pellegrinaggio, di montedoresi, alla Madonna dello Scoglio è stato effettuato il 10 maggio del 1995  per iniativa di Maria Carmela Bruno, Giuseppina Belviso e Maria Grazia Nobile Orazio. Negli anni passati sono stati effettuati, per lo più organizzati dalla parrocchia, pellegrinaggi ai santuari mariani della Madonna delle lacrime di Siracusa, con il treno bianco a Lourdes, a Tindari ecc.

Lillo Paruzzo