Sutera, novena natalizia per le vie del paese

E' stato bello. Un nutrito gruppo di giovani, presieduto da Paolo Buttaci, si č preparato per un paio di mesi alla novena, una tradizione che sembrava perduta, ma che da un paio di anni sta ridando segni di vitalitā. Abbiamo sentito ancora una volta le melodie della tradizione, la fisarmonica e la chitarra, il tamburello accanto al sassofono e al clarinetto: ma soprattutto le voci, le parole, strofa per strofa. Ad essi si č affiancato un gruppo di giovanissimi con le chitarre, clarinetti, oboe e tamburello. Insomma le strade si sono riempite di festa, gli adulti contenti per essere tornati ai tempi di una volta, i giovani soddisfatti per i complimenti. Speriamo che si ripeta anche l'anno prossimo.
M.T.



Ritorna alla Home Page