SUTERA, UN SORRISO PER KIMBERLY


La parola d'ordine, in queste feste natalizie, per la Pro loco di Sutera Ŕ stata "aiutare Kymberly Modica", una bambina di quattro anni di Campofranco affetta da una grave malattia (tetraplagia, spastica). La piccola dovrÓ subire, i primi di febbraio a New York, un'importante e costosa operazione che le darÓ la possibilitÓ di camminare. Il desiderio e l'entusiasmo dei soci della pro loco, nel dare una mano per la raccolta dei fondi, indispensabili per sostenere le copiose spese che dovrÓ affrontare la famiglia Modica, sono stati senza riserve e numerose sono state le iniziative intraprese, tra queste: la realizzazione, in collaborazione con le Pro loco di Acquaviva, Milena, Montedoro, Mussomeli, Vallelunga e Villalba di un calendario con le foto dei monumenti e dei paesaggi dei vari paesi, la cui vendita oltre allo scopo benefico ha avuto quello di promuovere il territorio; l'allestimento in piazza Umberto I, in locali concessi da un amico della Pro loco, di un presepe, visitabile tutti i giorni, e la realizzazione una pesca di beneficenza; la vendita di polizze la cui estrazione associata ai numeri del lotto Ŕ avvenuta giorno 8 gennaio; inoltre in collaborazione con il gruppo CAI e grazie alla generositÓ dei negozianti suteresi, giorno 28 dicembre e 1░ gennaio Ŕ stata realizzata una mega tombolata.
I soldi raccolti dalla Pro loco di Sutera, da soli, non basteranno ad aiutare kymberly ma siamo sicuri che contribuiranno a realizzare il sogno di una famiglia.

Alfonso Lattuca


Ritorna alla Home Page