Il vescovo Paruzzo amministra la Cresima ai giovani di Montedoro


A Montedoro, nella chiesa Maria Santissima del Rosario, sabato 30 agosto, il vescovo di Ourinhos, Brasile, mons. Salvatore Paruzzo, ha amministrato il Sacramento della Confermazione, durante la messa serale. Nel corso della celebrazione liturgica il parroco, don Amedeo Duminuco, ha presentato i giovani, accompagnati dai rispettivi padrini e madrine, che hanno seguito il corso di preparazione insieme ad altri che, per motivi vari, hanno rimandato il ricevimento della Cresima.
I giovani cresimati sono: Mantione Maria Giovanna di Salvatore, con madrina Graci Mariannina; Morreale Carmelina di Salvatore, con madrina Graci Carmelina; Salvo Alessandro di Calogero, con padrino Noia Giuseppe; Schillaci Paolino di Alfredo con padrino Salvo Luigi; Valenti Valentina di Giacomo, con madrina Guasto Daniela. Durante l'omelia il vescovo ha messo in evidenza i doni dello Spirito Santo con esempi pratici di vita vissuta cristianamente.
A conclusione della liturgia vi è stata la consegna dell'attestato ricordo e la fotografia di gruppo. Il parroco ha intenzione di comunicare ai giovani, in età per ricevere il Sacramento della Confermazione, l'opportunità di frequentare il corso di preparazione in tempo utile senza dilatarlo negli anni al fine di una maggiore consapevolezza del valore del sacramento e per evitare situazioni di emergenza.
Una volta si diceva che con la Cresima si diventava "soldati" di Gesù Cristo, cioè testimoni della fede cristiana ricevuta col battesimo. Certamente costituisce una tappa importante nel percorso della vita del cristiano e perciò deve essere preparata con molta consapevolezza studiando il Vangelo ed i precetti della chiesa.


Ritorna alla Home Page